Pubblicato da: FUORIdiBICI | 16 agosto 2012

Boom di adesioni per Il Padania 2012!

16 agosto: la macchina del ciclismo italiano torna a mettersi in moto per dare il là al Trittico Lombardo e per l’intero mondo del pedale è inevitabile alzare lo sguardo per scorgere i prossimi appuntamenti che attendono il gruppo dei professionisti. Una delle competizioni più stimolanti ed attese in calendario è, senza dubbio, la Monviso-Venezia – Il Padania che andrà in scena dal 3 al 7 settembre prossimi:

a confermarlo è stato, una volta di più, l’interesse che questa giovane corsa, giunta quest’anno alla sua seconda edizione, ha destato tra i principali team professionistici.

“In questi mesi siamo stati subissati di richieste di partecipazione da tutte le parti del mondo” ha raccontato Michelino Davico “A partire dai team World Tour più blasonati per finire con le più piccole formazioni continental, senza dimenticare le numerose rappresentative nazionali che intendono rifinire la preparazione per i campionati del mondo proprio sulle strade de “Il Padania”: ad inizio settembre, tutte le squadre, hanno un forte bisogno di permettere ai propri atleti di correre per mantenere il ritmo gara in vista del finale di stagione e, in questo senso, le date scelte per il Padania 2012 si possono definire azzeccatissime. Non è un caso che anche quest’anno al seguito della carovana ci sarà il ct azzurro Paolo Bettini che trarrà le ultime indicazioni utili per andare a comporre la squadra per l’appuntamento iridato di Valkenburg.”

Tutte le richieste accumulatesi con il passare dei giorni sono andate ad allungare a dismisura la lista di coloro che vorrebbero essere al via di Sant’Agostino, il prossimo 3 settembre.

“Capiamo le esigenze dei team e degli atleti ma purtroppo non potremo soddisfare tutte le domande che ci sono pervenute e per questo motivo, in questi ultimi giorni a disposizione, dovremo operare delle scelte obbligate.” ha aggiunto il presidente della Asd Monviso Venezia sottolineando che “Vista la vocazione di questa corsa a fare da ultimo banco di prova in prospettiva dei campionati del mondo, ogni decisione sarà assunta in accordo con i vertici federali e seguendo le direttive della struttura tecnica nazionale della Fci come già è successo lo scorso anno.”

Si annuncia un plotone particolarmente agguerrito, quindi, quello che sarà chiamato a confrontarsi lungo i 1000 chilometri della Monviso-Venezia – Il Padania che vedrà tra le proprie file diversi big del pedale decisi a dare spettacolo per mettersi in luce e guadagnare un posto in nazionale o, più semplicemente, per ritrovare lo smalto e la brillantezza necessari per puntare ad un grande finale di stagione.

“Il bello di questa gara sarà proprio il fatto che gli atleti saranno stimolati a mettersi alla prova, oseranno anche oltre i propri limiti e questo, inevitabilmente, si tradurrà in un maggiore spettacolo per il pubblico” ha concluso l’ideatore della corsa che quest’anno si potrà fregiare dell’appoggio organizzativo dello staff del Gs Emilia “Il Padania 2012 è stato costruito per dare a tutti la possibilità di esprimere il proprio talento: una cronometro a squadre, due tappe oltre i 200 km e due arrivi in salita ci permetteranno certamente di capire quali saranno i prossimi protagonisti al campionato del mondo sognando magari che, dopo l’argento di Matthew Goss a Copenhagen, quest’anno arrivi una medaglia ancor più preziosa anche per “Il Padania” dalle strade del Limburgo.”

Comunicato stampa Monviso-Venezia – Il Padania

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: