Pubblicato da: FUORIdiBICI | 9 settembre 2012

Presentato il Gran Premio Bruno Beghelli

E’ stata presentata ieri sera nella splendida cornice della Rocca di Vignola l’edizione 2012 del Gran Premio Bruno Beghelli, classica che il prossimo 7 ottobre farà calare il sipario sulla stagione organizzativa del Gruppo Sportivo Emilia.

Alla presentazione, come sempre sono intervenuti, tanti ospiti a partire dagli amministratori di Monteveglio, Vignola e Castello di Serravalle (le località interessate dal passaggio della gara) oltre all’assessore allo sport della provincia di Bologna, Marco Pondrelli, tutti concordi sul fatto che nel corso degli anni la gara si è ritagliata un ruolo di primaria importanza nel territorio.

Particolarmente emozionante è stato il momento in cui Gian Pietro Beghelli ha letto agli intervenuti un messaggio di Alfredo Martini, impossibilitato a partecipare alla presentazione a causa dei postumi dell’incidente domestico dei giorni scorsi.

Il grande saggio del ciclismo italiano ha sottolineato come al Gran Premio Bruno Beghelli si respiri un clima di familiarità nel segno dello sport; Martini inoltre ha confermato il sentimento di amicizia che lo lega a Gian Pietro Beghelli e a tutta la comunità di Montevglio.

Adriano Amici ha espresso la propria soddisfazione per il rapporto quasi ventennale che lega la Beghelli al Gruppo Sportivo Emilia, un rapporto che va ben oltre alle logiche commerciali e che ha contribuito a rendere grande questa gara.

Il percorso del Gran Premio Bruno Beghelli nelle ultime stagioni si è sempre dimostrato all’altezza di un avvenimento di così grande portata; proprio per questo anche il prossimo 7 ottobre i corridori al via si confronteranno sul classico tracciato che si snoda tra le provincie di Modena e Bologna. Come sempre sarà la principale unità produttiva della Beghelli ad ospitare tutte le operazioni preliminari con il foglio firma durante il quale i tanti appassionati potranno vedere da vicino i protagonisti della giornata che dopo il via ufficioso raggiungeranno a passo turistico il centro di Monteveglio per il via ufficiale.

Una delle novità principali del Gran Premio Bruno Beghelli 2012 è rappresentata dal fatto che rimanendo invariati i due circuiti che ne caratterizzano da sempre il tracciato, cambieranno le tornate che i corridori dovranno affrontare.

Saranno infatti due i giri iniziali del circuito del Gessiere tra Calstevetro e Ca di Sola che i pretendenti al successo dovranno affrontare nelle fasi iniziali. Un circuito che potrebbe proporre qualche attacco da lontano, una sorta di gustoso antipasto in vista di un grande finale con le 10 tornate del circuito di Zappolino si 12,3 chilometri.

L’asperità simbolo del Gran Premio Bruno Beghelli sarà dunque affrontata una volta in più rispetto allo scorso anno; una scelta dettata dal fatto di rendere ancor più spettacolare l’appuntamento seguito da sempre a bordo strada da migliaia di appassionati. Una sorta di omaggio al pubblico che ha sempre dimostrato grande affetto nei confronti di questa gara e che anche quest’anno potrà applaudire il nuovo vincitore che arricchirà un albo d’oro di grande prestigio.

Comunicato stampa G.S. Emilia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: