Pubblicato da: FUORIdiBICI | 11 dicembre 2012

La dura presa di posizione del Team Katusha

katusha

Il Team Katusha non ha ancora ricevuto, al momento, dall’UCI alcuna spiegazione in merito ai motivi della esclusione dal World Tour. La dirigenza, i corridori e l’intero staff sono esterrefatti dalla mancanza di qualsiasi giustificazione a tale provvedimento.

La squadra, che annovera nella sua rosa l’atleta numero uno della classifica mondiale e si è classificata seconda nella relativa graduatoria a squadre, era stata precedentemente informata dagli organi competenti UCI, di essere in possesso di tutti i requisiti necessari per ottenere la licenza. Ora, l’ente che regola l’attività del ciclismo internazionale, ha escluso l’unica compagine russa in cui milita una maggioranza di corridori di cittadinanza russa, estromettendo di fatto tale nazione dalle competizioni più prestigiose del circuito mondiale.

La dirigenza, gli atleti e l’intero staff del Team Katusha sono sbalorditi da un tale, inaspettato e ingiustificato cambio di opinione, nonchè dalla latitanza dell’UCI nel fornire le dovute giustificazioni in merito. Cosa che denota una grave mancanza di coordinazione all’interno dell’agenzia di comunicazione dell’organizzazione stessa.

L’UCI, istituita allo scopo di proteggere gli specifici interessi dei corridori, con questa disposizione dimostra al contrario di violare i canoni dell’etica sportiva, causando un danno morale e psicologico irreparabile agli atleti ancor prima che la stagione abbia inizio. L’ingiustificabile silenzio che l’organismo ciclistico internazionale ha fatto seguire rende tale provvedimento ancor più inspiegabile.

La dirigenza del Team Katusha intende analizzare, già a partire dai prossimi giorni, questa esclusione: in primo luogo per esporne tutte le possibili motivazioni ai suoi corridori ed all’intero staff; in seconda battuta, per decidere la corretta strategia da adottare.

Inoltre, il Team Katusha vuole confermare che i piani per la prossima stagione rimarranno immutati: a questo proposito, la presentazione ufficiale della squadra rimane, come stabilito, per la metà di dicembre 2012 in Italia.

L’intenzione della compagine russa è quella di difendere con forza i propri interessi con tutti gli strumenti in suo possesso, incluso quello di adire alle vie legali.

Il Team Katusha è pronto a combattere ed è più agguerrito che mai.

Comunicato Stampa Team Katusha

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: