Pubblicato da: FUORIdiBICI | 22 gennaio 2013

Ottimo secondo posto per Modolo a San Luis

bardiani2013

Inizia molto bene l’avventura ciclistica del Bardiani Valvole – CSF Inox Pro Team. In Argentina per il Tour de San Luis il greenteam, diretto da Mirko Rossato, ha subito conquistato un eccellente secondo posto in volata grazie a Sacha Modolo, preceduto all’arrivo solo dall’ex campione del mondo Mark Cavendish e mettendo dietro Alessandro Petacchi.

La prima tappa San Luis – Villa Mercedes di 164km presentava un profilo altimetrico quasi del tutto pianeggiante con un finale adatto alle tante ruote veloci presenti in Argentina, tra cui i nostri Modolo e Fortin. Chiusa a meno di 30 chilometri dall’arrivo la fuga di giornata, le squadre dei velocisti hanno preso il controllo della corsa e tra le tante pretendenti il Bardiani Valvole – CSF Inox Pro Team si è subito distinto per una grande unione tra i suoi atleti. Negli ultimi metri uno splendido Filippo Fortin lanciava Sacha Modolo che aveva così la possibilità di sprintare alla pari con i suoi avversari, concludendo ottimamente in seconda posizione.

Felice ovviamente per questo, quasi inaspettato, risultato è proprio Modolo:

” Onestamente avevo detto che forse avrei sofferto nelle prime tappe per il tanto allenamento svolto fino alla vigilia del Tour de San Luis. Sono sorpreso anche io, ma significa che ho lavorato veramente bene questo inverno e come me tutta la squadra. Oggi nel finale abbiamo preparato bene lo sprint, ma ai meno 3 chilometri, causa una sbandata ci siamo disuniti. Fortin ha fatto un grande lavoro con Coledan per riportarmi sotto, ai 600 metri è partito e io sono uscito dalla sua ruota ai 250 metri. Ho provato a saltare Cavendish ma ero nel finale troppo lungo e mi sono dovuto accontentare di una comunque ottima seconda posizione. Sono felice di aver dato già una primo podio ai miei nuovi sponsor, ora dobbiamo continuare così e cercare di migliorarci”.

“Avevamo prefissato una precisa tattica per questa prima tappa e sono contento che i miei corridori l’hanno interpretata perfettamente – commenta Mirko Rossato -. Nel finale come più volte provato in allenamento, Coledan prima e Fortin poi hanno lanciato Modolo nel migliore dei modi, potendo così sprintare in ottima posizione. Molto bene per essere la prima tappa, ci siamo mossi in gruppo come una vera squadra matura, coesa e unita verso un unico obiettivo. I lavori in volata fatti durante l’inverno cominciano a dare i primi frutti e sicuramente questo risultato darà morale a tutti perché ci dimostra che siamo subito competitivi per la vittoria”.

Il Tour de San Luis continua domani con la seconda tappa da Tilisarao – Terrazas del Portezuelo Línea di 171 chilometri. Frazione sulla carta nuovamente favorevole alle ruoti veloci e quindi c’è da attendersi un Modolo nuovamente protagonista.

Comunicato Stampa Bardiani Valvole-Csf Inox Pro Team

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: