Pubblicato da: FUORIdiBICI | 28 gennaio 2013

Modolo settimo nell’ultima tappa del Tour de San Luis

bardiani2013

Si conclude con un settimo posto di Sacha Modolo l’avventura argentina del Bardiani Valvole – CSF Inox Pro Team. Una corsa a tappe quella del Tour de San Luis che ha visto grande protagonista la giovane squadra italiana, con il secondo posto nella prima frazione e la bellissima vittoria nella seconda da parte dello stesso Modolo, davanti a Cavendish e Howard.

Nell’ultima tappa da San Luis a Juana Koslay di 154,7km, il #greenteam ha corso nuovamente con l’obiettivo del grande risultato, lavorando insieme alle altre squadre per controllare prima e chiudere poi il gap con la fuga che era iniziata nei primi chilometri.
Nel finale però complice un percorso insidioso ed un arrivo che saliva leggermente, Modolo ha lanciato una volata troppo lunga, venendo rimontato da vari atleti e finendo settimo. Sprint vinto dall’italiano Gavazzi (Androni Giocattoli) su Sagan (Cannondale) e Francisco Ventoso della Movistar.

“La squadra si è mossa complessivamente bene durante questa tappa – spiega Sacha dopo il traguardo -. Coledan mi ha tenuto davanti fino ai 500 metri poi forse mi è mancato un ultimo uomo per tirarmi la volata perché serviva rimanere coperti fino all’ultimo in quanto la strada saliva inesorabilmente. Ma sono veramente contento di come abbiamo esordito e della coesione che c’è con i compagni. Penso che la prossima settimana al Tour of Qatar e successivamente a quello dell’Oman potremo fare veramente bene e migliorarci. Perché da qui in poi possiamo solo crescere”.

“C’abbiamo provato oggi perché volevamo tornare a casa con un altro importante risultato – spiega il direttore sportivo Mirko Rossato -. Pur con una squadra di soli sei elementi, ci siamo mossi bene in corsa. Abbiamo leggermente sbagliato nel finale, tanto concitato, lasciando Sacha solo troppo presto. Ma in generale devo complimentarmi con tutti i nostri atleti che si sono dimostrati veramente all’altezza della corsa. Guardiamo al futuro con grande fiducia”.

Classifica di tappa
1° Mattia Gavazzi, 3:25:48
2° Peter Sagan, st.
3° Francisco Ventoso, st.
4° Maximilian Richeze, st.
5° Bariomiej Matysiak, st.
6° Juan Jose Haedo, st.
7° Sacha Modolo, st.

Classifica generale finale
1° Ricardo Diaz, 20:37:28
2° Tejay Van Garderen, 33’’
3° Alex Diniz, 39’’

Prossimi appuntamenti per il Bardiani Valvole – CSF Inox Pro Team saranno in rapida successione Tour of Qatar (03-08 Febbraio) e Tour of Oman (11-16 Febbraio).

Comunicato stampa Bardiani Valvole – CSF Inox Pro Team.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: