Pubblicato da: FUORIdiBICI | 5 ottobre 2013

Domani Il Lombardia 2013: elenco partenti

il_lombardia

Domattina alle 10.50 da Largo Porta Nuova a Bergamo, prenderà il via la 107a edizione de Il Lombardia. La “Classica delle foglie morte”, organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport, avrà al via tutti gli atleti più forti del panorama ciclistico mondiale. Con grandi ambizioni di vittoria parte il neo Campione del Mondo, Rui Costa.


Il percorso, da Bergamo a Lecco, 242 km, prevede le salite di Valico di Valcava, Colle Brianza, Colma di Sormano (con il Muro di Sormano), Madonna del Ghisallo e Villa Vergano.

MINUTO DI SILENZIO
Come per tutte le manifestazioni sportive italiane del weekend anche Il Lombardia 2013 osserverà domattina alla partenza un minuto di silenzio in memoria delle vittime del naufragio di Lampedusa.

I PRETENDENTI AL SUCCESSO
Saranno 25 le formazioni al via (18 World Tour e 7 wild card).
Il Lombardia 2013 sarà la prima gara in Maglia Iridata per il portoghese Rui Costa. L’ultimo atleta a vincere la “Classica delle foglie morte” in Maglia Iridata fu Paolo Bettini nel 2006.
Al via della 107a edizione del Lombardia ci saranno i vincitori di sette edizioni: Damiano Cunego (2004, 2007, 2008), Philippe Gilbert (2009, 2010), Oliver Zaugg (2011) e Joaquín Rodríguez (2012).
Oltre al Campione del Mondo, saranno al via, con ottime chanche di giocarsi la vittoria, il vincitore del Giro d’Italia Vincenzo Nibali, Alberto Contador e Rigoberto Uran, (terzo al Giro).
Il team Movistar appare come la squadra da battere: oltre a Rui Costa avrà al via il colombiano Nairo Quintana (secondo al Tour de France), lo spagnolo Alejandro Valverde (terzo alla Vuelta e al Mondiale) e Benat Intxausti, vincitore di tappa e Maglia Rosa per un giorno al Giro d’Italia.

CENNI STORICI
Nato nel 1905, Il Lombardia (già Giro di Lombardia) è la Classica che ha avuto il minor numero di interruzioni nella sua storia. Non venne disputato infatti solo nel 1943 e 1944 a causa della Seconda Guerra Mondiale.
Fausto Coppi ha vinto il maggior numero di Lombardia, cinque: 1946, 1947, 1948, 1949 e 1954. Il record di presenze sul podio appartiene al grande rivale del Campionissimo, Gino Bartali con 9 podi (3 vittorie, 4 secondi posti e 2 terzi posti).
Il francese Henri Pelissier e l’irlandese Sean Kelly sono gli unici non italiani ad aver vinto tre edizioni della “Classica delle foglie morte”.

IL MURO DI SORMANO CRONOMETRATO
Domani, durante Il Lombardia, verrà cronometrata la scalata al Muro di Sormano e i tempi verranno resi noti dopo l’arrivo della corsa.

PREMIO SPECIALE – PIER LUIGI TODISCO
Anche quest’anno La Gazzetta dello Sport metterà in palio il Premio Pierluigi Todisco, in ricordo del collega del giornale scomparso due anni fa mentre andava in redazione in bicicletta. Il Premio andrà al corridore che passerà per primo in cima alla salita del Ghisallo.

PREMIO SPECIALE – VINCENZO TORRIANI
La Gazzetta dello Sport, in occasione del 107° Lombardia, assegnerà un premio speciale al primo corridore che transiterà sul Muro di Sormano a cui verrà consegnata una targa intitolata allo storico patron delle corse ciclistiche Gazzetta. Vincenzo Torriani ideò il passaggio dei corridori negli anni 1960, ’61 e ’62.

REWALK – MANUELA MIGLIACCIO TENTA IL RECORD DEL MONDO
Domani, sull’ultima parte di percorso a Lecco, Manuela Migliaccio (29 anni paraplegica da 4 per un incidente) tenterà di percorrere a piedi la distanza di un quarto di maratona con l’ausilio di un esoscheletro (ReWalk) che supporta l’attività di deambulazione degli arti inferiori di persone con totale impossibilità di movimento delle gambe. Attualmente il record è detenuto dall’israeliano Radi Kaiuf, che ha percorso consecutivamente 10 km il 15 marzo 2013, durante la Maratona di Tel Aviv. L’anno scorso a Milano Manuela ha raggiunto il traguardo dei 6 km.

PROGETTO QHUBEKA/RCS SPORT
<<La Primavera, Gran Galà del Ciclismo>> è un evento a scopo benefico che si svolge nella settimana che precede la Milano-Sanremo. Nel 2013 l’evento ha sostenuto il progetto Qhubeka – Onlus sudafricana che si pone l’obiettivo di favorire gli spostamenti dei bambini dai villaggi alle scuole attraverso l’uso della bicicletta.
Grazie al sostegno di diverse aziende delle 2 ruote che hanno contribuito alla raccolta fondi, la Milano-Sanremo ha donato € 18.000 pari a 110 biciclette.
A ricevere la donazione, domattina sul palco del podio firma di Bergamo,  ci sarà Mr. Douglas Ryder, Team Principal della squadra sudafrican MTN-Qhubeka.

DIRETTA TELEVISIVA E INTERNET
In Italia la gara sarà trasmessa da Rai su Rai Sport 2 (dalle 14 alle 18) e Rai Tre ( a partire dalle 15.10). Inoltre la diretta sarà disponibile in streaming sul sito http://www.raisport.it. Notizie e approfondimenti in tempo reale anche su http://www.gazzetta.it.

A questo link è possibile vedere la lista dei partenti: Elenco_partenti_Lombardia_2013

altimLombardia

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: