Pubblicato da: FUORIdiBICI | 30 giugno 2015

Tour de France 2015: il percorso e i favoriti

Tour2015

L’edizione numero 102 del Tour de France (4-26 luglio 2015) che partirà sabato prossimo da Utrecht (Olanda) è di sicuro una delle più attese degli ultimi anni.

Dopo la conquista del Giro d’Italia, Alberto Contador (Tinkoff-Saxo) darà la caccia alla doppietta Giro-Tour, impresa che lo spagnolo ha posto come obiettivo fin dall’inizio della stagione. A contrastarlo Vincenzo Nibali (Astana Pro Team), recente vincitore del titolo italiano e in cerca della conferma dopo la vittoria alla Grande Boucle dello scorso anno, Chris Froome (Team Sky), maglia gialla nel 2013 e pronto al riscatto dopo il ritiro nel 2014, e Nairo Quintana. Il colombiano della Movistar, vincitore del Giro 2014, si pone nella stretta cerchia dei favoriti grazie anche all’ottima prestazione mostrata alla Tirreno-Adriatico.

Un gradino più sotto a questi quattro grandi nomi troviamo i francesi Thibaut Pinot (FDJ) e Romain Bardet (AG2R-La Mondiale), rispettivamente al terzo e sesto posto lo scorso anno. Altri pretendenti sono lo statunitense Tejay Van Garderen (BMC), gli olandesi della Lotto NL-Jumbo Robert Gesink e Steven Kruijswijk, gli spagnoli Joaquim Rodriguez (Katusha) e Alejandro Valverde (Movistar): quest’ultimo però dovrebbe correre in appoggio al capitano Quintana.

Non mancano poi i velocisti, che daranno spettacolo sugli arrivi a loro riservati (non molti, a dire il vero); tra questi André Greipel (Lotto-Soudal), Mark Cavendish (Etixx-Quick-Step), Nacer Bouhanni (Cofidis), Alexander Kristoff (Katusha), Peter Sagan (Tinkoff-Saxo), Tyler Farrar (MTN-Qhubeka), Michael Matthews (Orica GreenEdge), John Degenkolb (Giant-Alpecin), Bryan Coquard (Europcar).

Tra gli atleti italiani, oltre al già citato Nibali, segnaliamo Filippo Pozzato (Lampre-Merida), Ivan Basso (Tinkoff-Saxo), Michele Scarponi (Astana), Daniel Oss e Manuel Quinziato (BMC), Matteo Trenitn (Etixx), Adriano Malori (Movistar), Luca Paolini (Katusha).

Il percorso del Tour 2015 si presenta adatto agli scalatori, in quanto i km a cronometro saranno davvero pochi: soltanto una crono individuale iniziale di 13,8 km e una cronosquadre alla nona tappa di 28 km. La terza frazione è caratterizzata dal traguardo in cima al Muro di Huy, la salita simbolo della Freccia Vallone, mentre la numero 4 presenta diversi tratti del celebre pavé della Parigi-Roubaix. Un inizio di Tour per cacciatori di classiche, quindi.

Si prosegue poi con il Mûr de Bretagne, nel nord-ovest del Paese e, dopo il primo riposo, con i Pirenei: l’arrivo a Plateau de Beille (tappa 14) la frazione più rappresentativa. L’ultima e decisiva settimana si giocherà sulle Alpi, grandi protagoniste con Pra Loup, il Col du Glandon, il Col de la Croix de Fer, La Toussuire e l’arrivo sull’Alpe d’Huez nella penultima tappa. Purtroppo la tappa 20 dovrà fare a meno del Col du Galibier, una frana infatti ha imposto di modificare il percorso.

Queste nel dettaglio le 21 tappe:

Tappa: 1 – 4 luglio : Utrecht, 13.80 km (cronometro individuale)
Tappa: 2 – 5 luglio : Utrecht – Neeltje Jans, 166.00 km
Tappa: 3 – 6 luglio : Antwerpen – Huy, 159.50 km
Tappa: 4 – 7 luglio : Seraing – Cambrai, 223.50 km
Tappa: 5 – 8 luglio : Arras – Amiens, 189.50 km
Tappa: 6 – 9 luglio : Abbeville – Le Havre, 191.50 km
Tappa: 7 – 10 luglio : Livarot – Fougères, 190.50 km
Tappa: 8 – 11 luglio : Rennes – Mûr-de-Bretagne, 181.50 km
Tappa: 9 – 12 luglio : Vannes – Plumelec, 28.00 km (cronosquadre)
Riposo a Pau
Tappa: 10 – 14 luglio : Tarbes – La Pierre-Saint-Martin, 167.00 km
Tappa: 11 – 15 luglio : Pau – Cauterets, 188.00 km
Tappa: 12 – 16 luglio : Lannemezan – Plateau de Beille, 195.00 km
Tappa: 13 – 17 luglio: Muret – Rodez, 198.50 km
Tappa: 14 – 18 luglio : Rodez – Mende (Montée Laurent Jalabert), 178.50 km
Tappa: 15 – 19 luglio : Mende – Valence, 183.00 km
Tappa: 16 – 20 luglio : Bourg-de-Péage – Gap, 201.00 km
Riposo a Gap
Tappa: 17 – 22 luglio : Digne-les-Bains – Pra Loup, 161.00 km
Tappa: 18 – 23 luglio : Gap – Saint-Jean-de-Maurienne, 186.50 km
Tappa: 19 – 24 luglio : Saint-Jean-de-Maurienne – La Toussuire, 138.00 km
Tappa: 20 – 25 luglio : Modane – L’Alpe d’Huez, 110.50 km
Tappa: 21 – 26 luglio : Sèvres – Paris, 109.50 km

Km totali: 3.360

 

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: